Connessione a Snodo

Pensata da MEFA per il fissaggio delle tubazioni su soffitti inclinati e per la realizzazione di strutture controventate

  • Giugno 23, 2021
  • 53 views
  • Connessione a Snodo
    Connessione a Snodo

Con riferimento agli aspetti antisismici, le Norme Tecniche delle Costruzioni (N.T.C. 2018 - paragrafo 7.2.3. e 7.2.4) stabiliscono che, non solo gli elementi strutturali, ma anche gli elementi non strutturali (e quindi gli impianti), devono resistere alle azioni sismiche. Un impianto durante un sisma viene infatti investito da forze orizzontali sia in direzione trasversale sia longitudinale all’elemento d’impianto e la struttura che sostiene l’impianto può contrastare gli effetti del sisma solo se è solidale alla struttura edile, tramite opportuni controventi, disposti sia in direzione longitudinale che trasversale. MEFA propone una soluzione per il fissaggio delle tubazioni su soffitti inclinati (in presenza di barre filettate e collari) e per la realizzazione di strutture controventate in quanto, agevolando il loro movimento, consente di rispondere efficacemente alle forze indotte dal sisma.

Connessione a snodo che assicura un fissaggio versatile

La connessione a snodo MEFA, pensata per facilitare il movimento degli elementi costituenti la struttura controventata, assicura un fissaggio ancora più versatile della struttura. Adatta per barre filettate M10, essa è estremamente facile da installare ed è particolarmente raccomandata per la realizzazione di supporti e di elementi di controventamento. Il fissaggio è diretto su elementi in calcestruzzo tramite ancorante e il perno di fissaggio della barra filettata è regolabile in modo preciso in un ampio range di angolazioni.

La connessione a snodo è in grado di sostenere elevate capacità di carico

La connessione a snodo MEFA è ideale per la realizzazione di controventi antisismici per supporti a qualsiasi tipologia di impianto e macchina di impianto ed è utilizzabile anche per supporti di soggetti esclusivamente a carichi statici. I vantaggi derivanti dall’utilizzo della connessione a snodo sono molteplici, tra questi la compatibilità con la serie di binari della linea 45 MEFA e con il sistema modulare di staffaggio per carichi pesanti CENTUM®, una regolazione dell’inclinazione rapida e precisa e la capacità di sostenere elevate capacità di carico. L’installazione della Connessione a snodo MEFA si rivela così indispensabile per scongiurare danneggiamenti agli elementi strutturali e non strutturali, che in caso di movimenti e forze indotte dal sisma devono essere adeguatamente messi in sicurezza.