Sistema di controllo per l’assale da record per ZF

  Richiedi informazioni / contattami

Dopo soli sei anni dall’inizio della produzione, il sistema di controllo per l’assale posteriore AKC di ZF ha raggiunto quota 500.000 pezzi. Adatto a tutti i tipi di propulsione, offre dinamismo e maggiore sicurezza

Il sistema Active Kinematics Control di ZF trasforma l’assale posteriore dell’auto in un sistema sterzante aggiuntivo, contribuendo a migliorare la sicurezza, il comfort e la dinamica di guida del veicolo
Il sistema Active Kinematics Control di ZF trasforma l’assale posteriore dell’auto in un sistema sterzante aggiuntivo, contribuendo a migliorare la sicurezza, il comfort e la dinamica di guida del veicolo

L’Active Kinematics Control o AKC di ZF è un sistema di controllo per l’assale posteriore studiato per assicurare ai costruttori automotive sicurezza, dinamica e comfort migliorati. Il traguardo produttivo sottolinea la fiducia degli OEM nei confronti della competenza dell’azienda in termini di autotelaio. ZF ha raggiunto quota mezzo milione in poco meno di sei anni dall’inizio della produzione.

Sistema di controllo per l’assale posteriore adatto a tutti i tipi di propulsione

Il sistema di controllo AKC per l’assale posteriore fornisce notevoli vantaggi, soprattutto in situazioni critiche di guida e durante la frenata. Oggi, un gran numero di case automobilistiche internazionali utilizza il sistema per i propri veicoli. È adatto a tutti i tipi di propulsione: motori a combustione tradizionali, motori ibridi o motori elettrici puri. ZF sta celebrando il nuovo record presso il suo stabilimento di Lebring, in Austria, a soli due anni dal raggiungimento della quota 100.000 e a soli sei anni dall’inizio della produzione.

Sistema di controllo che offre dinamismo e sicurezza

Quando si guida lentamente lungo strade strette, AKC sterza in senso contrario all’angolo di sterzata delle ruote anteriori. Questo riduce il raggio di sterzata fino al dieci per cento, rendendo l’auto molto più manovrabile. A velocità più elevate, per esempio intorno ai 60 km/h e oltre, così come durante le manovre per evitare un ostacolo, il sistema sterza le ruote posteriori nella stessa direzione delle ruote anteriori, contribuendo a migliorare la stabilità direzionale e la dinamica di guida. In aggiunta, AKC supporta la guida automatizzata e la necessaria ridondanza di sistema, sterzando parzialmente un veicolo senza ruotare le ruote anteriori.

Sistema di controllo per l’assale posteriore disponibile in due varianti

ZF fornisce il sistema AKC in due varianti. La cosiddetta versione con doppio dispositivo di regolazione consiste in un attuatore posizionato su ciascuna ruota posteriore. La produzione di serie di questo modello è iniziata nel 2013. È particolarmente adatto alle auto sportive, in quanto consente di risparmiare spazio prezioso sull’assale posteriore centrale, dove, in questo tipo di veicoli, si trovano normalmente il motore, il serbatoio o altri componenti. Il modello con dispositivo di regolazione centrale – con un singolo, grande attuatore posizionato centralmente – è ideale per auto di dimensioni più grandi, pick-up o SUV.

Domanda crescente del sistema di controllo per l’assale

Per soddisfare la domanda del mercato recentemente è stata installata una terza linea di produzione. Un’altra linea di montaggio è già in fase di progettazione. Nel lungo periodo, questo consentirà a ZF di produrre in totale oltre un milione di sistemi AKC all’anno.

Pubblicato il Agosto 21, 2019 - (37 views)
Articoli correlati
Il Mese della Manutenzione – Giugno 2021: una conferma di alto livello per la seconda edizione
Pirometri a infrarossi
Software per schede a circuito stampato
Piattaforma di fresatura
Soluzione per l’acquisizione dati
Identity Security
Servizio di diagnostica
La manutenzione predittiva delle macchine rotanti
Bosch inaugura fabbrica AIoT a Dresda
Cassetta Portautensili
Sensore con indicazione a 360° della condizione d’intervento
Manutenzione in outsourcing
Pompa in plastica
Ghiere di precisione
Giuntura in lastra
Strumento palmare all-in-one
Pompe industriali e navali
Soluzioni per la circolazione fluidi
Kaflon, perfluoroelastomero
Pompe e sistemi a membrana
Pirometri a infrarossi
Analizzatore multi gas portatile GT5000 Terra
Accumulatori in inox e acciaio al carbonio
Valvole idrauliche e componenti integrati
Scambiatori di calore per il raffreddamento industriale
Filtri idraulici per le linee di ritorno dei circuiti oleodinamici
Componenti, accessori idraulici e flange, raccordi e blocchi
Pompe a trascinamento magnetico
Pinza magnetica
Sistema di condition monitoring multicanale per condizioni di esercizio estreme
Cassetta Portautensili
Analizzatore multi gas portatile GT5000 Terra
Pinza magnetica
Piattaforma di monitoraggio
Software di produzione
Piattaforma di sviluppo
Misuratore di portata con corpo in PVC-U
Conosci CMI - Costruzione e Manutenzione Impianti
Pompa multivite NOTOS® a due, tre e quattro viti
Stazione di sollevamento per smaltimento acque reflue