Ensinger di nuovo tra i “Premium Suppliers”

  Richiedi informazioni / contattami

La divisione stampaggio di Ensinger nominata tra i fornitori di fiducia di Continental e Schaeffler

La cerimonia di premiazione a Francoforte: Reimar Olderog (Head of Injection Moulding Division, il terzo da sinistra) e German Baur (Head of Sales and Project Management, al centro) hanno ritirato il premio per Ensinger
La cerimonia di premiazione a Francoforte: Reimar Olderog (Head of Injection Moulding Division, il terzo da sinistra) e German Baur (Head of Sales and Project Management, al centro) hanno ritirato il premio per Ensinger

I due produttori a livello mondiale di componenti per le automotive Continental e Schaeffler hanno scelto per la quarta volta di seguito di inserire Ensinger tra i loro  “Premium Suppliers”. Le due aziende hanno intrapreso da alcuni anni una collaborazione nella gestione del processo di supply chain, selezionando un certo numero di Premium Suppliers ai quali affidarsi. I 32 partner di questo gruppo, compresa la Divisione Stampaggio a iniezione di Ensinger GmbH, vengono regolarmente nominati e scelti da Continental e Schaeffler ogni due anni nell’ambito di un gruppo di oltre 1.200 fornitori strategici provenienti da nove nazioni diverse.

LA DIVISIONE STAMPAGGIO A INIEZIONE ENSINGER

La Divisione Stampaggio a iniezione di Ensinger svolge la sua attività nell’impianto produttivo di Rottenburg-Ergenzingen, nei pressi di Stoccarda. La Divisione è specializzata nella produzione di sofisticati componenti di precisione e particolari assemblati in materiali plastici a elevate prestazioni quali poliimmide, PEEK, PPS, PAI, PVDF oltre che con compound personalizzati e additivati. Il principale campo applicativo è quello dell’automotive, seguito da tecnologia medicale, aerospaziale e ingegneria meccanica in genere.

IL FUTURO DELL’AUTOMAZIONE

Oltre a considerare le prestazioni dal punto di vista di qualità prodotto e di funzionalità logistica, nella selezione di Continental e Schaeffler vengono inoltre valutate la competitività globale e la capacità innovativa. Come hanno spiegato i rispettivi manager, in futuro, l’automatizzazione delle funzioni di guida, l’aumento della digitalizzazione, l’elettrificazione e il miglioramento dell’offerta di servizio, determineranno l’incremento di requisiti insiti a livello qualitativo, di gestione del rischio e di collaborazione in network. I Premium Suppliers saranno quindi nella posizione ideale per rispondere in modo adeguato alla mutata domanda derivante dall’intera supply-chain.

Pubblicato il Luglio 4, 2018 - (24 views)
Articoli correlati
Giuliano Collodel Amministratore Delegato di Turck Banner Italia
LAPP ha creato un sistema di cablaggio personalizzato
Aggiornamento ISO 9001:2015 per Fai Filtri
Total Lubrifiants sigla un accordo con Alltrucks
Online il nuovo sito di Mondial
CHEVRON LUBRICANTS OTTIENE L'OMOLOGAZIONE TEDOM
Bio-on ha scelto Siemens per la gestione del suo impianto
Verlinde risolve un problema di movimentazione
Microscan System acquisita da Omron
IFM organizza webinar live
Prodotti tessili
Componenti per la trasmissione del moto
Pompe industriali dal 1982
Sensori per soluzioni IoT
Componenti di precisione
Perfluoroelastomero Kaflon
Pompa centrifuga di processo
Risuonatori sferici
Servizio di taratura
ACCADUEO ottobre 2018
Pompa centrifuga di processo
Risuonatori sferici
Radar non a contatto
Pompe a membrana OEM
Misuratore di umidità
Motore a quattro poli
Strumento di misura per grandezze elettriche
Termocamera per smartphone e tablet
Modular Edge Computing
Giunti a soffietto
Radar non a contatto
Pompe centrifughe verticali
Modular Edge Computing
Servomotori
Machine Controller
Kit manifold digitali
Banco di taratura
Pompe monovite Full Service in Place
Robot SCARA
Pannello di controllo wireless