Ensinger di nuovo tra i “Premium Suppliers”

  Richiedi informazioni / contattami

La divisione stampaggio di Ensinger nominata tra i fornitori di fiducia di Continental e Schaeffler

La cerimonia di premiazione a Francoforte: Reimar Olderog (Head of Injection Moulding Division, il terzo da sinistra) e German Baur (Head of Sales and Project Management, al centro) hanno ritirato il premio per Ensinger
La cerimonia di premiazione a Francoforte: Reimar Olderog (Head of Injection Moulding Division, il terzo da sinistra) e German Baur (Head of Sales and Project Management, al centro) hanno ritirato il premio per Ensinger

I due produttori a livello mondiale di componenti per le automotive Continental e Schaeffler hanno scelto per la quarta volta di seguito di inserire Ensinger tra i loro  “Premium Suppliers”. Le due aziende hanno intrapreso da alcuni anni una collaborazione nella gestione del processo di supply chain, selezionando un certo numero di Premium Suppliers ai quali affidarsi. I 32 partner di questo gruppo, compresa la Divisione Stampaggio a iniezione di Ensinger GmbH, vengono regolarmente nominati e scelti da Continental e Schaeffler ogni due anni nell’ambito di un gruppo di oltre 1.200 fornitori strategici provenienti da nove nazioni diverse.

LA DIVISIONE STAMPAGGIO A INIEZIONE ENSINGER

La Divisione Stampaggio a iniezione di Ensinger svolge la sua attività nell’impianto produttivo di Rottenburg-Ergenzingen, nei pressi di Stoccarda. La Divisione è specializzata nella produzione di sofisticati componenti di precisione e particolari assemblati in materiali plastici a elevate prestazioni quali poliimmide, PEEK, PPS, PAI, PVDF oltre che con compound personalizzati e additivati. Il principale campo applicativo è quello dell’automotive, seguito da tecnologia medicale, aerospaziale e ingegneria meccanica in genere.

IL FUTURO DELL’AUTOMAZIONE

Oltre a considerare le prestazioni dal punto di vista di qualità prodotto e di funzionalità logistica, nella selezione di Continental e Schaeffler vengono inoltre valutate la competitività globale e la capacità innovativa. Come hanno spiegato i rispettivi manager, in futuro, l’automatizzazione delle funzioni di guida, l’aumento della digitalizzazione, l’elettrificazione e il miglioramento dell’offerta di servizio, determineranno l’incremento di requisiti insiti a livello qualitativo, di gestione del rischio e di collaborazione in network. I Premium Suppliers saranno quindi nella posizione ideale per rispondere in modo adeguato alla mutata domanda derivante dall’intera supply-chain.

Pubblicato il Luglio 4, 2018 - (30 views)
Articoli correlati
Andrea Bairati eletto Presidente AIRI
Partitalia lancia progetto Blockchain
Camozzi Automation e Camozzi Digital a SPS Italia
Collaborazione tra Schaeffler e Siemens Mobility
Sede Fedegari in India
Sistema di protezione cavi
Consorzio PROFIBUS e PROFINET festeggiano 25 anni
Inaugural Supplier Day 2019 di Analog Devices
Partnership tra Tierra e Sumitomo Corporation
SIMa 2019 - 2-3 Ottobre - Nuvola Lavazza Headquarter
Pompe per prodotti chimici
Filtropressa verticale
Pompe sommerse e centrifughe
Sistemi di pompaggio intelligenti
Riutilizzo idrico industriale
Trasmettitori di pressione compatti
Strumentazione di controllo
Pompe a trascinamento magnetico
O-Ring con nucleo in silicone/VITON
O-Ring senza stampo
Pompa per basse pulsazioni
Pompe ad ingranaggi interni
Piattina soffice autoadesiva
Cilindri Elettrici serie 1800
Pressostati elettronici
Pompa pneumatica autoadescante
Pompe volumetriche ad ingranaggi cicloidali
Valvola a sfera Wafer low torque ad attacco diretto
Encoder magnetici
Valvola pneumatica a impulsi
Riscaldatori a induzione
Filtropressa verticale
Riutilizzo idrico industriale
Pompa pneumatica autoadescante
Encoder magnetici
Pannello con binari e ganci
Sistema inserimento cavi
Telecamera acustica industriale
Sensore ottico digitale
Soluzione elettromeccanica