Alisea presenta Metodo Garantito Alisea

  Richiedi informazioni / contattami

La procedura, progettata da Alisea per la valutazione, gestione e comunicazione del rischio aeraulico, evidenzia azioni correttive attraverso le quali è possibile redigere un Piano di Autocontrollo per programmare gli interventi

Andrea Casa Presidente e Amministratore Delegato di Alisea
Andrea Casa Presidente e Amministratore Delegato di Alisea

Per diminuire la concentrazione di inquinanti negli spazi con impianti di impianti di climatizzazione, termoventilazione e ventilazione e tutelare così la salute dei lavoratori, Alisea ha sviluppato il Metodo Garantito Alisea, il risultato di significativi investimenti in ricerca e proficue collaborazioni con l’Università degli Studi di Pavia e il Politecnico di Milano. 

Procedura di valutazione, gestione e comunicazione del rischio aeraulico

Il Metodo Garantito Alisea è un’avanzata procedura di Valutazione, Gestione e Comunicazione del rischio aeraulico, ampiamente testata e collaudata, che si pone quale benchmark di riferimento sul mercato. Il procedimento deriva da un’attenta analisi e combinazione delle due Linee Guida Ministeriali del 7 febbraio 2013 e del 7 maggio 2015, superate da Alisea con l’estensione delle prescrizioni alla globalità delle possibili contaminazioni, senza limitarsi alla sola Legionella Pneumophila, come prescritto dalla normativa vigente. Il vero valore aggiunto di tale sistema deriva dalla capacità di risalire alle relative cause occulte, attraverso un’approfondita analisi tecnico-ambientale, finalizzata al rimuoverle e a prevenirne le recidive.

In base alle azioni correttive emerse in fase valutazione si redige un Piano di Autocontrollo

Basato su approccio multidisciplinare, il Metodo Garantito Alisea valuta il rischio aeraulico nella sua totalità guardando alla tutela della salute, ottemperanza alle normative vigenti ed efficienza energetica. Un importante elemento distintivo del Metodo Garantito Alisea è la Valutazione del rischio aeraulico che inizia con un'analisi tecnico-ambientale completa. Le operazioni si suddividono in ispezione per determinare la struttura, l’integrità e lo stato di funzionamento delle unità, cui segue un’analisi delle condizioni dell’ambiente indoor e outdoor e uno studio delle caratteristiche del personale che soggiorna nei locali. Tutte queste informazioni vengono compilate nel Documento di Valutazione del Rischio Aeraulico (Air Systems Safety Plan). In base alle azioni correttive e di sorveglianza necessarie, emerse in fase di Valutazione, gli esperti Alisea procedono alla redazione di un Piano di Autocontrollo che consente di programmare gli interventi e prevede un’ulteriore ispezione tecnica preliminare, finalizzata ad elaborare l’Indice di Rischio Igienico, identificando possibili contaminazioni di natura chimica, fisica o microbiologica sulla base di aggiuntivi 20 parametri. Grazie alla rendicontazione prodotta vengono pianificate le operazioni di sanificazione necessarie e stilato un programma di sorveglianza periodica, volto a comprendere il tempo di recidiva della contaminazione attraverso ispezioni tecniche e visive ogni 12 mesi, come previsto dalle norme. Il Metodo Garantito Alisea può comprendere una fase di Comunicazione, che include un’attività informativa e formativa dettagliata, prevedendo anche l’organizzazione di corsi di formazione e aggiornamento, tenuti da docenti accreditati Alisea.

Diffusione capillare di una cultura dell’igiene aeraulica

Andrea Casa e conclude: “Puntiamo alla diffusione capillare di una cultura dell’igiene aeraulica, promossa attraverso la sensibilizzazione dei nostri interlocutori, affinché si possano cambiare le regole del gioco per elevare gli standard, a favore di una crescita qualitativa dell’intero comparto.”

Pubblicato il Ottobre 31, 2019 - (41 views)
Articoli correlati
Il Mese della Manutenzione – Giugno 2021: una conferma di alto livello per la seconda edizione
Pirometri a infrarossi
Software per schede a circuito stampato
Piattaforma di fresatura
Soluzione per l’acquisizione dati
Identity Security
Servizio di diagnostica
La manutenzione predittiva delle macchine rotanti
Bosch inaugura fabbrica AIoT a Dresda
Cassetta Portautensili
Sensore con indicazione a 360° della condizione d’intervento
Manutenzione in outsourcing
Pompa in plastica
Ghiere di precisione
Giuntura in lastra
Strumento palmare all-in-one
Pompe industriali e navali
Soluzioni per la circolazione fluidi
Kaflon, perfluoroelastomero
Pompe e sistemi a membrana
Pirometri a infrarossi
Analizzatore multi gas portatile GT5000 Terra
Accumulatori in inox e acciaio al carbonio
Valvole idrauliche e componenti integrati
Scambiatori di calore per il raffreddamento industriale
Filtri idraulici per le linee di ritorno dei circuiti oleodinamici
Componenti, accessori idraulici e flange, raccordi e blocchi
Pompe a trascinamento magnetico
Pinza magnetica
Sistema di condition monitoring multicanale per condizioni di esercizio estreme
Cassetta Portautensili
Analizzatore multi gas portatile GT5000 Terra
Pinza magnetica
Piattaforma di monitoraggio
Software di produzione
Piattaforma di sviluppo
Misuratore di portata con corpo in PVC-U
Conosci CMI - Costruzione e Manutenzione Impianti
Pompa multivite NOTOS® a due, tre e quattro viti
Stazione di sollevamento per smaltimento acque reflue