«La sinergia con CMI è importante per diffondere la cultura delle tecnologie antincendio»

  Richiedi informazioni / contattami

Marco Albanese, Responsabile Associativo di UMAN - Associazione nazionale aziende sicurezza e antincendio, illustra come la collaborazione redazionale con CMI contribuirà a sensibilizzare gli addetti ai lavori sulla sicurezza e prevenzione incendi

Marco Albanese, Responsabile Associativo di UMAN - Associazione nazionale aziende sicurezza e antincendio
Marco Albanese, Responsabile Associativo di UMAN - Associazione nazionale aziende sicurezza e antincendio

Come ci illustra Marco Albanese, Responsabile Associativo di UMAN - Associazione nazionale aziende sicurezza e antincendio, il nuovo progetto di collaborazione redazionale con CMI - Costruzione e Manutenzione Impianti contribuirà a sensibilizzare gli addetti ai lavori e l'opinione pubblica sui temi legati alla prevenzione incendi.

 

Cos’è UMAN e di cosa si occupa?

UMAN è l’Associazione di categoria che in seno ad ANIMA Confindustria Meccanica Varia rappresenta le Aziende che operano nel comparto antincendio. Nata nel 1953 come Unione Costruttori Materiali Antincendio, oggi UMAN è l’Associazione Nazionale Aziende Sicurezza e Antincendio.

UMAN rappresenta il punto di riferimento per i fabbricanti di materiale per la sicurezza e antincendio e per coloro che garantiscono il funzionamento efficiente degli stessi a garanzia della sicurezza. L'obiettivo principale dell'Associazione è quello di tutelare, qualificare e valorizzare tutto il comparto a garanzia della sicurezza di persone e cose, rendendo chiaro e trasparente il quadro normativo di riferimento e sensibilizzando gli addetti ai lavori e l'opinione pubblica sui temi legati alla prevenzione e alla sicurezza antincendio.

Quali aziende fanno parte dell’Associazione e a quali settori fanno riferimento?

Come accennato, oggi sono presenti in UMAN tutti gli attori del comparto antincendio. Attualmente aderiscono all’Associazione le imprese che fabbricano attrezzature e impianti per la lotta contro gli incendi, unitamente alle imprese impegnate nella progettazione, fornitura, installazione, gestione e manutenzione di presidi antincendio.

Quali progetti UMAN intende sviluppare per il futuro?

Fin dalla sua fondazione l’Associazione, che è organizzata in Gruppi Settoriali e Sezioni Professionali, svolge in primo luogo un’importante funzione di raccordo con le Istituzioni pubbliche a livello nazionale, europeo e internazionale, contribuendo in maniera sostanziale alla messa a punto di normative e regolamenti in grado di far fronte alla rapida evoluzione del settore.
Oltre a questo importante e costante lavoro, in linea con gli scopi istituzionali, UMAN è impegnata nel qualificare e valorizzare tutto il comparto attraverso progetti specifici. Per esempio, ricordo che l’Associazione è da diversi anni impegnata nell’organizzazione di corsi di formazione propedeutici alla certificazione delle figure professionali da Ente Terzo: strada, quella della certificazione, che si sta diffondendo quale strumento che consente di pesare l'efficienza e la qualità degli operatori, in risposta all’esigenza di riconoscimento delle competenze, a tutela degli utilizzatori. Posso anticipare che con altre organizzazioni del sistema confederale siamo impegnati nello studio della creazione di centri di formazione di eccellenza che siano in grado di garantire una offerta formativa di alto livello, completa e conforme sia alle specifiche tecniche volontarie che a quelle definite da norme cogenti.

Particolare attenzione è rivolta alla definizione di linee guida e position paper associative che, unitamente all’organizzazione di un ricco programma di seminari, garantiscono l’offerta di documenti e momenti di incontro e confronto che permettono lo sviluppo di quelle conoscenze utili alla corretta scelta e posa dei materiali e impianti di spegnimento e alla puntuale esecuzione delle opere. Tutte iniziative che confermano il contributo UMAN allo sviluppo del settore.

Perché l’Associazione ha deciso di aderire al progetto di collaborazione redazionale con la rivista CMI?

Riteniamo importante realizzare sinergie che consentano una puntuale informazione in materia di prevenzione incendi. Fornire a progettisti, a tecnici e utilizzatori puntuali informazioni sui temi di interesse nell'ambito della costruzione e manutenzione della tecnologia antincendio è un impegno costante di UMAN.

 

Maria Bonaria Mereu

m.mereu@tim-europe.com

Pubblicato il Marzo 9, 2021 - (46 views)
Articoli correlati
PFERD lancia il POWERTRAINING
Massimo Temporelli parteciperà a Industrial Automation Week
Stazione di sollevamento per smaltimento acque reflue
Pompe centrifughe
Amplificatore a tre canali
Magazzino verticale automatico
Robot compatto
Stazione di riparazione
Router industriale 5G
Sistema di campionamento
Sensore con indicazione a 360° della condizione d’intervento
Manutenzione in outsourcing
Pompa in plastica
Ghiere di precisione
Giuntura in lastra
Strumento palmare all-in-one
Pompe industriali e navali
Soluzioni per la circolazione fluidi
Kaflon, perfluoroelastomero
Pompe e sistemi a membrana
Sistemi Datapaq Food Tracker®
Soluzione di imaging termico ThermoView TV40
Telemetria avanzata e iperammortamento per l'industria 4.0
Sistemi di Profilazione Datapaq®
Controllo della temperatura a infrarossi: soluzioni Fluke Process Instruments
Guarnizioni per flange Metaltex
Piattine soffici autoadesive Texlon®
Treccia Fluorpack® per pompe e valvole
Cuscini isolanti: Insulation Blanket Texpack®
Guarnizioni spirometalliche per flange
Sistemi Datapaq Food Tracker®
Soluzione di imaging termico ThermoView TV40
Telemetria avanzata e iperammortamento per l'industria 4.0
Sistemi di Profilazione Datapaq®
Controllo della temperatura a infrarossi: soluzioni Fluke Process Instruments
Adattatore personalizzato
«CMI sarà un veicolo di sensibilizzazione per gli operatori del settore»
PUMPS & VALVES WEEK 2021
«CMI ci permetterà di ampliare il canale di dialogo diretto con gli impiantisti»
Frenafiletti LOCTITE® di Henkel distribuiti da RS Components