Identity Security

Le soluzioni cloud e i servizi condivisi proposti da CyberArk proteggono gli accessi a rischio e offrono una più estesa protezione dell'identità

  • Luglio 21, 2021
  • 316 views
  • Identity Security
    Identity Security

CYBERARK ha annunciato di aver apportato importanti novità alla propria Identity Security Platform, studiata per aiutare a proteggere gli accessi ad alto rischio e ampliare la protezione in ambienti cloud e ibridi. Organizzazioni globali di ogni dimensione possono trarre vantaggio dalla gamma completa e flessibile di prodotti e servizi condivisi di CyberArk, erogati via cloud, per ottenere un approccio senza pari basato su Zero Trust per proteggere le identità di interlocutori umani e macchine (per esempio applicazioni, bot).

Digital transformation e migrazione al cloud

La digital transformation e la migrazione al cloud continuano ad accelerare i loro ritmi, di conseguenza gli attaccanti stanno colpendo una superficie di attacco in rapida espansione, in cui qualsiasi utente può avere uno specifico livello di accesso privilegiato. L'identità è sempre al centro del percorso di attacco: secondo la Identity Defined Security Alliance (IDSA), il 94% delle aziende ha sperimentato una violazione legata all'identità. Le organizzazioni devono far evolvere i loro programmi di cybersecurity, adottando una visione del rischio legato all'identità che metta al primo piano la sicurezza e che riduca al minimo i privilegi, per aiutare a eliminare le lacune di sicurezza.

Piattaforma di Identity Security

Focalizzata sulla gestione degli accessi privilegiati, la piattaforma di Identity Security di CyberArk fornisce ai clienti un approccio unificato per proteggere gli accessi degli utenti a ogni tipologia di applicazione o sistema, da qualsiasi luogo e dispositivo. Le offerte Software-as-a-Service (SaaS) includono: CyberArk Dynamic Privileged Access che riduce drasticamente il rischio di accesso permanente fornendone uno just-in-time ai workload ibridi e cloud, a partire dalle macchine virtuali Windows e Linux; CyberArk Secure Web Sessions che aggiunge ulteriori livelli di sicurezza all'accesso alle applicazioni basate su browser a rischio elevato attraverso il monitoraggio continuo, l’applicazione della riautenticazione e l'isolamento dei processi pericolosi originati sui dispositivi degli utenti; CyberArk Lifecycle Management for Privileged Users: potenziando le capacità esistenti, i clienti possono accelerare l'onboarding dei dipendenti, compresi quelli con accesso privilegiato, e soddisfare i requisiti di audit e conformità in modo più efficiente.