Sensori di sicurezza magnetici

  Richiedi informazioni / contattami

Codificati con logica integrata, questi sensori di sicurezza magnetici di STEM non necessitano di una centralina di controllo

Strumentazione

I sensori di sicurezza magnetici N51SH sono conformi alla norma EN13849
I sensori di sicurezza magnetici N51SH sono conformi alla norma EN13849

Testati e certificati secondo la normativa europea EN13849, tutti i sistemi di sicurezza industriali proposti da STEM sono studiati e realizzati per garantire la protezione delle persone, degli impianti e delle macchine.

Sensori di sicurezza magnetici senza contatto e senza usura

La tecnologia impiegata da STEM si basa sull’utilizzo di sensori e unità magnetiche codificate abbinati a una centralina di controllo. Il sensore magnetico è l’elemento che rileva la presenza o l’assenza dell’unità magnetica codificata nella zona attiva e la trasforma in un corrispondente segnale per una centralina di sicurezza che monitorizza l’apertura di un riparo pericoloso. I vantaggi nell’utilizzare un sensore di sicurezza senza contatto risiedono nella totale assenza d’usura e nella protezione contro liquidi e polveri. Il sensore può essere posizionato dietro pareti di plastica o materiale diamagnetico senza necessità di forature e senza che vengano modificate le distanze d’attivazione. L’utilizzo di tale sistema rende inoltre impossibile l’elusione del sensore con un magnete comune non codificato.

Sensori di sicurezza magnetici codificati con logica integrata, senza centralina di controllo

Il sistema completo costituito quindi da sensori, unità magnetiche e centralina di controllo, talvolta risulta essere troppo impegnativo e costoso laddove sia necessario controllare per esempio un unico riparo e le dimensioni dell’apparecchiatura siano contenute a tal punto che la centralina di sicurezza risulti un elemento troppo ingombrante da posizionare al suo interno.
Per risolvere questa problematica STEM ha creato la serie di dispositivi N51SH: sensori di sicurezza magnetici codificati con logica integrata che non necessitano di una centralina di controllo.

Sensori di sicurezza magnetici con tensione di alimentazione a 24V AC/DC

I sensori di sicurezza magnetici N51SH hanno una tensione di alimentazione a 24V AC/DC, 2 uscite a stato solido 50V AC/DC, 1A di corrente e sono in grado di raggiungere PL e, Categoria 3 secondo la normativa EN13849.   

Pubblicato il Maggio 25, 2020 - (59 views)
STEM srl
Via della Meccanica, 2 Zona Industriale Prado
27010 Cura Carpignano - Italy
+39-0382-583011
+39-0382-583058
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Sensore angolare
Sensori angolari
Livellostati personalizzabili
Sensore di posizione angolare
Sensore lineare
Sensori magnetici di prossimità
Livellostati
Articoli correlati
Oilsafe propone un webinar gratuito sull’estrazione del contaminante
Visualizzatore
Pad reader
Strumenti di diagnostica delle reti
Interfaccia di montaggio
Convertitore ad alto isolamento
Modulo HMI
Sistemi di monitoraggio polveri e portate
Sensore assoluto monogiro
Sistema di marcatura a micropercussione
Sensori fotoelettici cubici
Manutenzione industriale
Monitoraggio on-condition dello stato dell'olio
Accumulatori per circuiti idraulici
Elementi riscaldanti e sonde di temperatura
Accumulatori in acciaio inox
Sensore a bassa tensione
Soluzioni di manutenzione predittiva
Polmoni smorzatori
Manutenzione nelle linee di produzione
Misuratori di livello radar
Controllori asse multifunzione
Sensori di livello e pressione
Polmoni smorzatori
Misuratore di livello continuo senza contatto
Flussimetro termico touch screen
Convertitori step-down sincroni
Termometro a raggi infrarossi
Olfattometro
Termocamera per lo screening termico
Bosch punta sul futuro connesso in fabbrica
Sensore di flusso
Flussimetro termico touch screen
Oscilloscopi multifunzione
Termocamera per lo screening termico
Trasmettitori di temperatura
Polverimetro a elevate prestazioni
Tester per batterie
Trasmettitore digitale a sigaro
Sistema di visione 2.5D