NETZSCH – Pumps & Valves Week 2021

Stefano Olivotto, Amministratore Delegato di Netzsch Pompe & Sistemi Italia spiega come si sta evolvendo il mondo della circolazione fluidi, quali sono le soluzioni che l’azienda propone e perché è stato utile partecipare come Sponsor a P&VW 2021

  • Dicembre 3, 2021
  • 129 views
  • Stefano Olivotto, Amministratore Delegato di Netzsch Pompe & Sistemi Italia
    Stefano Olivotto, Amministratore Delegato di Netzsch Pompe & Sistemi Italia
  • Pompa igienica a doppia vite NOTOS®2NSH in versione FSIP®
    Pompa igienica a doppia vite NOTOS®2NSH in versione FSIP®
  • Da oltre 60 anni, NETZSCH produce e distribuisce a livello internazionale pompe volumetriche rotanti idonee per numerosi campi di applicazione
    Da oltre 60 anni, NETZSCH produce e distribuisce a livello internazionale pompe volumetriche rotanti idonee per numerosi campi di applicazione

Come opera NETZSCH nel mondo della circolazione fluidi e negli impianti dell’industria di processo?

Siamo presenti da più di 50 anni nel mercato italiano delle pompe volumetriche e con la nostra struttura commerciale diretta collegata a un servizio di assistenza, che copre tutto il territorio nazionale, siamo un punto di riferimento nei vari settori produttivi. Questo ci permette di poter risolvere problematiche in ogni settore, anche in applicazioni all’avanguardia. NETZSCH Pompe & Sistemi Italia è di proprietà Netzsch al 100%. Oltre alla casa madre in Germania esistono altre sedi produttive in Brasile, USA, Cina, India e Giappone. In tutti i paesi europei e in molti altri sono presenti nostri rappresentanti. In tutti i nostri stabilimenti, ingegneri, costruttori, tecnici e specialisti lavorano allo sviluppo e alla verifica di nuovi modelli e speciali nuovi accessori per le pompe volumetriche e per il loro uso pratico. Nelle nostre sedi vengono continuamente migliorate costruzioni, nuove materie per uso tecnico ed economico, controllati e testati nuovi metodi di fabbricazione e di commercializzazione. Per fare tutto ciò, ci avalliamo della preparazione e dell’esperienza di tutto il mondo.

Perché avete scelto di partecipare alla prima edizione di Pumps & Valves Week?

In questi tempi di cambiamento nei contatti umani, derivati dalla emergenza sanitaria mondiale, ci sono mancate le varie fiere internazionali sia italiane che estere, i convegni e meeting con i clienti. Vediamo in questo tipo di Webinar online il futuro per collegare persone da tutta Italia, senza bisogno di muoversi dal posto di lavoro. Essendo un’azienda tecnologica, ci piace soprattutto l’interattività e la capacità di discutere, inviare e ricevere informazioni in tempo reale; la possibilità di condividere lo schermo, di poter rivedere successivamente gli interventi, discutere online come se fossimo in presenza. Continueremo, comunque, a far visita ai nostri clienti, su appuntamento, con il nostro Furgone Netzsch Express. Il nostro Ducato Daily è uno showroom mobile, allestito con tutte le nostre pompe per dimostrazioni pratiche e per un’esperienza di formazione qualificata.

Quali sono le ultime novità che avete lanciato sul mercato?

Nel settore alimentare e chimico abbiamo la pompa igienica a doppia vite NOTOS® 2NSH in versione FSIP® (Full Service in Place) che presenta diversi vantaggi, tra cui un trasferimento delicato e a basse pulsazioni del prodotto e una semplice manutenzione. Questa macchina garantisce sia il lavaggio che il pompaggio del prodotto senza necessità di ulteriori macchinari. In aggiunta, per incrementare la durata di vita della pompa monovite NEMO®, abbiamo sviluppato la speciale unità xLC®, che permette la regolazione dello statore di nuova generazione IFD2. Se la gomma dello statore dovesse usurarsi, comprimendo l’elastomero è possibile ripristinare il pretensionamento e di conseguenza la regolare funzionalità della pompa. Questa semplice operazione allunga notevolmente la vita operativa della macchina.

Come si evolverà in futuro il mondo della circolazione fluidi e dell’industria di processo e quali strategie intendete mettere in atto per restare al passo con i tempi?

Il futuro noi lo immaginiamo con macchine sempre più connesse e sempre più controllabili da remoto in automatico. Lo sviluppo di unità di monitoraggio e protezione (come il nostro Multiprotector) è il cuore dei nostri nuovi investimenti tecnologici con APP connesse. Questa tecnologia offre numerosi vantaggi oltre al monitoraggio, l'analisi dei dati della pompa e la segnalazione tempestiva di danni emergenti.

 

Maria Bonaria Mereu

m.mereu@tim-europe.com