KISTLER - Pumps & Valves Week 2021

Alberto Rigon, Direttore Vendite di Kistler Italia spiega come si sta evolvendo il mondo della circolazione fluidi, quali sono le soluzioni che l’azienda propone e perché è stato utile partecipare come Sponsor alla prima edizione di P&VW

  • Dicembre 1, 2021
  • 67 views
  • Alberto Rigon, Direttore Vendite di Kistler Italia
    Alberto Rigon, Direttore Vendite di Kistler Italia
  • Pressa elettrica
    Pressa elettrica
  • Sistema di acquisizione e monitoraggio XY serie maXYmos BL, TL e NC
    Sistema di acquisizione e monitoraggio XY serie maXYmos BL, TL e NC

Come opera KISTLER nel mondo della circolazione fluidi e negli impianti dell’industria di processo?

KISTLER opera come fornitore primario nei reparti R&D oltre che nell’assemblaggio delle elettropompe. Laddove un nuovo prodotto debba venire testato in sala prove oppure un suo componente, un cuscinetto, una girante, un albero motore debba venire testato Kistler fornisce la soluzione più efficiente ed innovativa sia per l’assemblaggio che per il monitoraggio di processo. Il risultato? Un prodotto assemblato con qualità monitorata e certificata: è quello che noi di Kistler definiamo una “Produzione zero difetti”.

Perché avete scelto di partecipare alla prima edizione di Pumps & Valves Week?

La corsa ad una maggiore efficienza sia energetica che dei processi produttivi è un tema che non risparmia alcun settore dell’industria. Il settore delle elettropompe è, oltre che in espansione, anche soggetto ad una forte concorrenza dove la qualità fa’ da spartiacque tra i BIG dell’industria di settore. Kistler può fare la differenza laddove le esigenze di qualità in R&D e nell’assemblaggio prodotto sono percepite come un key factor per il posizionamento del prodotto finale sul mercato.

Inoltre, oramai da anni TIM Global Medial ha dimostrato di essere un partner concreto e fattivo nel supporto allo sviluppo commerciale di Kistler Italia. La partecipazione a Pumps & Valves Week è stata una logica conseguenza del risultato di una proficua collaborazione oramai consolidata.

Quali sono le ultime novità che avete lanciato sul mercato?

Nel settore dell’assemblaggio, Kistler ha di recente lanciato la pressa elettrica NCFE che permette di acquisire un sistema di assemblaggio elettrico con prezzi ancora più competitivi pur beneficiando di tutte le funzioni dei sistemi TOP level.

Come si evolverà in futuro il mondo della circolazione fluidi e dell’industria di processo e quali strategie intendete mettere in atto per restare al passo con i tempi?

La tendenza è sicuramente caratterizzata da due fattori. L’incremento delle quantità prodotte. L’incremento dei parametri di qualità richiesti dagli utenti finali. L’incremento delle quantità, dovuto principalmente ad una maggiore richiesta di condizionamento dei liquidi di ogni genere (dall’industria al trattamento acque) di incrementare gli assemblaggi per interferenza, dove le nostre attrezzature possono dare la loro massima espressione. L’incremento dei parametri di qualità, infine, porterà ad un maggiore impiego di sensori come quelli di forza e di coppia, nella cui progettazione e produzione Kistler è leader.

 

Maria Bonaria Mereu

m.mereu@tim-europe.com