Soluzioni per fresatura di componenti in acciaio

Con rivestimento Inveio, queste due soluzioni proposte da Sandvik Coromant sono progettate per garantire maggiore durata utensile e sicurezza del processo

  • GC4330 e GC4340 assicurano una migliore tecnologia di post-trattamento
    GC4330 e GC4340 assicurano una migliore tecnologia di post-trattamento

SANDVIK COROMANT lancia sul mercato introduce due generazioni di qualità per la fresatura dell’acciaio, GC4330 e GC4340 che interessano i modelli di frese CoroMill 300, CoroMill 245 e CoroMill QD.

Soluzioni per fresatura di componenti in acciaio

GC4330 e GC4340 presentano un substrato specificamente sviluppato e una migliore tecnologia di post-trattamento, e offrono agli utenti maggiore durata utensile e sicurezza del processo. Sono pensate in particolare per risolvere problemi specifici della lavorazione di componenti in acciaio.

Soluzioni per fresatura con rivestimento ottimizzato Inveio

Tra le tante caratteristiche di progettazione delle qualità GC4330 e GC4340 vi è il rivestimento ottimizzato Inveio: è una tecnologia basata sull'orientamento unidirezionale dei cristalli dello strato di rivestimento in allumina, che conferisce agli inserti proprietà decisamente superiori in termini di resistenza all'usura e durata utensile. Inoltre, il substrato delle qualità consente un elevato controllo della distribuzione delle dimensioni dei grani per un comportamento dell'inserto più affidabile e prevedibile.

Soluzioni progettate per garantire maggiore durata utensile e sicurezza del processo

GC4330 è una qualità di media durezza per la spianatura da sgrossatura a semifinitura, mentre la tenace GC4340 è da preferirsi per la fresatura di spallamenti e scanalature. Entrambe le qualità sono ora disponibili anche per CoroMill 245 e CoroMill 300, per la fresa CoroMill 360 per spianatura in condizioni difficili, CoroMill 419 ad avanzamenti elevati e gli inserti per lavorazione a tuffo LPMH-PM. GC4330 è inoltre disponibile per la fresa CoroMill 365 per spianatura a elevata sicurezza, mentre la qualità GC4340 può essere applicata alla fresa a candela con testa sferica CoroMill 216 e alla fresa per spianatura ad avanzamenti elevati di piccolo diametro CoroMill 415, oltre alla fresa CoroMill QD.

Maria Bonaria Mereu si laurea in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Sassari e si specializza in Storia, Comunicazione e Informazione presso l’Università degli Studi di Cagliari. Nel 2012 consegue il master in Professione Editoria Cartacea e Digitale presso l’Università Cattolica di Milano. Dal 2015 lavora in TIMGlobal Media come redattrice delle riviste CMI - Costruzione e Manutenzione Impianti e PEI - Produits Equipements Industriels. 

More articles Contatto