Servitecno al Forum Software Industriale

  Richiedi informazioni / contattami

Durante la manifestazione, Servitecno si occuperà di visbility nella produzione, Cyber Security per le reti aziendali, e della gestione degli asset per diminuire i tempi di fermo impianto

Il 6 febbraio, ServiTecno parteciperà al Forum Software Industriale
Il 6 febbraio, ServiTecno parteciperà al Forum Software Industriale
Il 6 febbraio, ServiTecno parteciperà al Forum Software Industriale
Il 6 febbraio, ServiTecno parteciperà al Forum Software Industriale

In questo momento storico, la quarta rivoluzione industriale, si vede la crescita della complessità delle strutture e dei sistemi industriali, dove sono richiesti più dispositivi smart, più interconnessione e più integrazione delle diverse aree aziendali. In quest’ottica, ServiTecno presenterà il 6 febbraio al Forum Software Industriale (Milano) le proprie soluzioni per aumentare la visibility su asset e processi gestionali.

Le soluzioni Servitecno per la visibility nella produzione

iFIX 6.0 di GE Digital, distribuito in Italia da ServiTecno, è la soluzione proposta per la visibility nella produzione: consente infatti agli operatori e alla direzione aziendale di riconoscere a colpo d'occhio le informazioni importanti alle quali prestare maggiore attenzione, così da poter operare in modo rapido ed efficiente. iFIX inoltre è integrato con DreamReport di Ocean Data Systems e con WIN911: DreamReport crea report automatici dinamici sui parametri di produzione con procedure semplici; invece, WIN911 permette di portare gli allarmi agli operatori su qualsiasi tipo di dispositivo, creando delle procedure sicure per garantirne l’effettiva presa in carico.

Servitecno parlerà di Cyber Security per le reti aziendali

Al Forum Software Industriale, ServiTecno parlerà anche di Cyber Security nelle reti aziendali, che sono diventate ora un punto debole delle imprese. Importante è il monitoraggio in rete: i sistemi automatici di Anomaly Detection possono rappresentare un primo livello di “early warning” a protezione di reti e sistemi di controllo e a tutela dell’impianto controllato. Questi sistemi consentono di rilevare anomalie da malfunzionamento oppure da intrusione non autorizzata nei sistemi aziendali.

Come diminuire i tempi di fermo impianto secondo Servitecno

Gli asset sono sempre più governati da firmware e software, a loro volta in continuo aggiornamento. Per gestirli al meglio, è fondamentale dotarsi di un tool che tenga traccia di tutte le variazioni e conservi una copia di backup di tutte le versioni degli applicativi installati. In questo modo, si riducono i danni e i rischi derivati da un guasto o da un attacco informatico, guadagnando inoltre tempo per la produzione e diminuendo i tempi di fermo impianto. Un sistema del genere permette inoltre anche di rilevare eventuali differenze tra il runtime in esecuzione su un controllore e quello che “dovrebbe” esserci, permettendo così di prevenire eventuali alterazioni del codice macchina ad opera di sabotatori.  

Pubblicato il Gennaio 30, 2019 - (6 views)
Articoli correlati
Verifica automatica per saldatura ad arco
Martello cordless
Frese in metallo duro
L'importanza della sicurezza alimentare
Pompe a membrana per campionamento
Il catalogo di Faulhaber
Baderne
Termocamere ad alta risoluzione
Analizzatore fumi
SKF, 2018 anno record
Strumento di verifica
Utensileria industriale
OMC 2019
IVS 2019
Schemi Idrici 4.0
Hannover Messe 2019
Manufatti tessili isolanti
Sensori ottimizzati per IoT
Componenti industriali
Manutenzione apparecchi di bassa e media tensione
Termocamere ad alta risoluzione
Analizzatore fumi
Pressostato Elettromeccanico
Trasmettitori a barra di torsione
Torce LED
Trasmettitore con sensore piezoresistivo
Livellostati
Cavi per l’uso in corrente continua
Sensore intelligente
Unità combinate preassemblate
Termocamere ad alta risoluzione
Tappeti assorbiolio
Marcatura di pavimenti
Valvola per contatore gas
Misuratori di portata
Bracci robotici
Encoder ad alta risoluzione
Software per la pallinatura
Magazzino verticale
Dispositivi RFID e BLE