Scambiatori di calore combinati

  Richiedi informazioni / contattami

OMT, grazie alla continua ricerca e al personale altamente qualificato è in grado di realizzare questi scambiatori su specifiche del cliente

Industria 4.0, La Tecnologia

La sede di OMT a Calvenzano (BG) Accumulatore
La sede di OMT a Calvenzano (BG) Accumulatore
Scambiatori di calore combinati
Scambiatori di calore combinati
Lanterna a campana di accoppiamento
Lanterna a campana di accoppiamento
Accumulatore a sacca
Accumulatore a sacca
Scambiatori di calore
Scambiatori di calore

OMT, nata come piccola realtà familiare e sviluppatasi nel corso degli anni fino a diventare una vera e propria eccellenza italiana riconosciuta all’estero, punta al futuro all’insegna dell’innovazione e della tecnologia investendo sull’Industria 4.0.

Il Dott. Fiorenzo Chiari, attuale General Manager di OMT, racconta con orgoglio: ”l’azienda, che ha festeggiato 50 anni di attività nel 2017, è stata fondata nel 1967 da due operai attrezzisti, specializzati in tornitura e fresatura, per poi evolversi dinamicamente grazie all’acquisizione di altre aziende, ampliando anche la propria offerta di prodotti e servizi”. “Io vi iniziai a lavorare nel 1994, quando il fatturato estero rappresentava il 20% del fatturato totale dell’azienda, mentre l’80% veniva registrato in Italia. Per favorire l’espansione dell’azienda nel mercato estero, pensai che fosse molto importante ottenere la certificazione UNI EN ISO 9001:1994“. Si rivelò una scelta vincente. Nel 1996 l’azienda fu acquisita dal’attuale proprietà e la sede spostata a Calvenzano (BG), dove si trova tutt’oggi.

La decisione di espandere la propria gamma di componenti per impianti oleodinamici dei settori industriale e mobile spinse la OMT ad acquisire nel 1985 una società di Gorgonzola specializzata nella produzione di filtri. Un’ascesa inarrestabile che, sostenuta da una capacità innovativa e da una tecnologia d’avanguardia, portò OMT a rilevare nel 2004 la Essegi meccanica di Spilanberto producendo direttamente flange SAE e CETOP, raccordi in alluminio e acciaio ed i blocchi CETOP. Nel 2009 LuEn, realtà specializzata da oltre trent’anni nella progettazione e produzione di valvole idrauliche, diventò parte di OMT condividendone anche la sede di Calvenzano dal 2015, pur restando due realtà distinte. Infine dal 2013, grazie all’inserimento di personale qualificato e con esperienza nel settore, OMT diede avvio anche alla produzione di accumulatori a pistoni, sacca e membrana.

Offerta completa

OMT dispone di un magazzino di 1500 m2 e l’offerta proposta dall’azienda spazia dalle lanterne ai giunti di accoppiamento, ai filtri, agli scambiatori di calore, agli accordi, flange e blocchi fino a interessare gli accumulatori idraulici. La scorta di prodotti finiti e la gestione informatizzata concorrono a garantire un alto grado di tempestività nelle consegne.

Principali mercati di interesse

Specializzata nella produzione di componenti oleodinamici, oggi il 70% del fatturato di OMT proviene dal settore industriale, di cui il 68% dall’estero e il 32% dall’Italia. Oltre ai Paesi Asiatici, che sono in continua espansione e rappresentano i principali mercati di interesse per OMT, anche la Russia è indubbiamente un mercato promettente. In questo Paese l’azienda opera già da anni con dei distributori sul territorio, forte del fatto che possiede tutte le certificazioni richieste per quanto riguarda gli accumulatori e la componentistica oleodinamica. In futuro si prevede l’apertura di una filiale. 

Scambiatori di calore combinati

Come spiega il Dott. Chiari nel corso degli anni OMT ha speso energie nella realizzazione di prodotti destinati soprattutto al mercato mobile – in particolare attinenti al settore agricolo, macchine movimento terra ecc. Le ultime novità in questo ambito sono rappresentate dagli scambiatori di calore combinati”.

OMT, infatti, ha introdotto sul mercato una nuova gamma di scambiatori per macchine movimento terra, macchine agricole, impianti industriali e veicoli speciali. Questi scambiatori combinati sono utilizzati per il raffreddamento di più fluidi acqua, olio e aria. Costruiti in alluminio, possono essere applicati direttamente davanti alla ventola del motore oppure essere equipaggiati di ventilatori azionati dal motore elettrico o idraulico. OMT, grazie alla continua ricerca e al personale altamente qualificato è in grado di realizzare questi scambiatori su specifiche del cliente.

Crediamo molto in questo nuovo prodotto” afferma Luigi Pirovano, Responsabile Commerciale Italia di OMT, “fin da luglio abbiamo iniziato a fare delle indagini per cercare di capire se c’era una reale richiesta di mercato e quali fossero le esigenze dei clienti. Dopo un lungo e accurato lavoro, oggi possiamo affermare con certezza che nel 2019 ci sarà il lancio ufficiale di questi nuovi scambiatori di calore combinati e che gran parte delle nostre risorse commerciali si dedicherà alla promozione”.

Industria 4.0 e Centri di Lavoro robottizzati

OMT e LuEn credono molto nella rivoluzione industriale 4.0 e hanno investito parte del fatturato in nuovi Centri di Lavoro robotizzati, isole completamente robotizzate per la produzione di organi di trasmissione, filtri e valvole. OMT è dotata di un moderno Ufficio Tecnico che oltre a progettare i nuovi prodotti, costantemente sviluppa e controlla le innovazioni da apportare a quelli già presenti in catalogo. É inoltre in grado di eseguire progetti di componenti su specifica richiesta del cliente.

Progetti per il futuro

Per il futuro OMT intende ampliare ulteriormente il suo già vasto Catalogo inserendo un maggior numero di prodotti custommizzati per rispondere alle richieste del mercato e offrire un servizio più ampio e migliorato secondo le specifiche richieste dei clienti. Col tempo, l’offerta proposta da OMT è andata via via crescendo. Il prodotto storico per eccellenza è rappresentato dagli accoppiamenti tra motore e pompa, poi sono stati inseriti i filtri ecc. fino ad arrivare agli ultimi scambiatori combinati. Come spiega Pirovanotrovare un distributore che sposi tutta la gamma non è semplice, e per questo motivo abbiamo optato per delle introduzioni settoriali“.

Un altro progetto molto importante per OMT è l’apertura della prima filiale estera, in Russia, dove l’azienda già opera attraverso alcuni distributori locali.

Fiere 2019/2020

Dopo aver partecipato lo scorso novembre alla fiera italiana EIMA, il piano fieristico di OMT per il 2019 /2020 è già molto ricco. OMT, infatti, parteciperà a BAUMA, che si svolgerà ad aprile a Monaco di Baviera, ed essendo un evento dedicato alle macchine per il settore dell’edilizia, sarà la vetrina europea nella quale l’azienda presenterà le sue ultime novità di prodotto ovvero gli scambiatori di calore combinati. Gli appuntamenti esteri per il 2020 invece vedono come principale protagonista il mercato cinese, sempre più interessante per OMT, tra cui Bauma China.

Maria Bonaria Mereu

m.mereu@tim-europe.com

Pubblicato il Gennaio 30, 2019 - (75 views)
O M T Spa
Via Lombardia, 14
24040 CALVENZANO - Italy
+39-0363-860.311
+39- 0363-335.636
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Lanterne di accoppiamento
Componenti oleodinamici
Scambiatori combinati di calore
Filtri in aspirazione
Valvole di blocco
Filtri in aspirazione
Accumulatori a sacca e a pistone
Valvole di messa a scarico
Valvole di sequenza
Filtri in linea
Valvole idrauliche e componenti integrati
Lanterne di accoppiamento
Scambiatori di alto livello
Scambiatori industriali
Scambiatori per termoregolazione
Scambiatori acqua – olio a fascio tubiero
Scambiatori acqua-olio per termoregolazione
Scambiatori a fascio tubiero
Scambiatori di calore per termoregolazione
Scambiatori per termoregolazione
Lanterne di accoppiamento
Lanterne di accoppiamento
Filtri in aspirazione
Valvole di blocco
Scambiatori acqua – olio a fascio tubiero
Filtri in aspirazione
Valvole di messa a scarico
Valvole di sequenza
Scambiatori acqua-olio per termoregolazione
Filtri in linea
Articoli correlati
Trasmettitori e trasduttori di pressione piezoresistivi
Digitalizzazione dell’impianto industriale
Tecnologia di rilevazione dei gas
Life Cycle Cost Management
Sensori magnetici di prossimità
Il Test Lab di Debem
MECPSE 2019 da record
UNITÀ DI FILTRAZIONE SMART PER LA MANUTENZIONE CONNESSA
CONTAMINAZIONE DEL FLUIDO IDRAULICO: PERICOLO GUASTO
L’Industria 4.0 secondo Shell Lubricants
Modular Edge Computing
Interruttori di livello a ultrasuoni
Misuratore di portata  a ingranaggi ovali
Sensori per cilindri pneumatici
Sistema di posizionamento
Interruttori di livello con IO-Link
Trasmettitore di pressione preciso
Termocamera testo 885
Sensore di portata
PLC multifunzione
Il Test Lab di Debem
Magazzino verticale
Modular Edge Computing
Camera di visione tridimensionale
Quantum, la pompa a doppia membrana che segna il futuro
Sistema di posizionamento
Interruttori di livello con IO-Link
Termocamera testo 885
PLC multifunzione