Rivestimento anti Covid-19

  Richiedi informazioni / contattami

L’accordo tra GV FILTRI e il Politecnico di Torino permetterà di realizzare innovativi filtri per le mascherine FFP in grado di eliminare eventuali patogeni esterni, tra cui il virus che provoca il Covid-19

Materiali di Consumo

Il rivestimento a base di silice e nanoparticelle di argento brevettato dal Politecnico di Torino sarà utilizzato da GV Filtri per realizzare i filtri anti Covid-19 per mascherine FFP
Il rivestimento a base di silice e nanoparticelle di argento brevettato dal Politecnico di Torino sarà utilizzato da GV Filtri per realizzare i filtri anti Covid-19 per mascherine FFP

La partnership tra GV Filtri e il Politecnico di Torino permetterà di produrre filtri più sicuri e affidabili per l’eliminazione di eventuali patogeni esterni, tra cui il virus che provoca il Covid-19. Grazie a questo accordo, infatti, è stato possibile rendere concreti i risultati della ricerca condotta dalla professoressa Monica Ferraris del DISAT (Dipartimento di Scienza Applicata e Tecnologia) del Politecnico di Torino e del suo team. Questi studi sono stati precedentemente testati dalla dottoressa Elena Percivalle presso Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia e sono in fase di pubblicazione sulla rivista Open Ceramics.

Rivestimento anti Covid-19 a base di silice e nanoparticelle di argento

Questa tecnologia brevettata (il brevetto più recente (PCT/IB2018/057639, Monica Ferraris, Cristina Balagna, Sergio Perero) si traduce in un rivestimento a base di silice e nanoparticelle di argento applicabile su qualsiasi superficie con proprietà antibatteriche, antifungine e, soprattutto, antivirali in grado di annientare il Coronavirus. Questo rivestimento è un prodotto innovativo a elevato impatto economico e sociale.

Rivestimento anti Covid-19 ideale per filtri per mascherine FFP

L’accordo raggiunto tra Politecnico di Torino e GV Filtri è fondamentale per il completamento del processo di trasferimento tecnologico dell’invenzione, in quanto consente a GV Filtri di industrializzare lo sviluppo applicativo del rivestimento sui propri filtri industriali, con l’obbiettivo di portare la tecnologia sul mercato introducendo una significativa innovazione nei prodotti esistenti o creando prodotti completamente nuovi.

Università e Industria

 “Simili accordi” dichiara Giuliana Mattiazzo, Vice Rettrice per il Trasferimento Tecnologico del Politecnico di Torino, “rappresentano perfettamente gli esiti virtuosi di ciò che intendiamo per trasferimento tecnologico: il mondo della Ricerca deve dialogare con il tessuto imprenditoriale, in uno scambio continuo il cui risultato è molto di più della somma delle parti. L’innovazione ideata e sviluppata dentro l’Ateneo ha bisogno di essere accolta dalle aziende che hanno la costante esigenza di investire in soluzioni all’avanguardia: insieme infatti riescono a ultimare un percorso che da soli non avrebbero avuto le forze di compiere. In questo senso, è particolarmente significativo il fatto che questo accordo sia stipulato con una PMI locale, che avrà modo di agire su svariati piani, dall’impiego di nuovo personale, all’attrazione di investimenti sul territorio e oltre”.

Accordo tra Politecnico di Torino e GV Filtri per realizzare il rivestimento anti Covid-19

Marco Vicentini, Amministratore di GV Filtri aggiunge: “Il tessuto imprenditoriale Italiano, prevalentemente formato da micro e piccole imprese, da sempre ha difficoltà a interfacciarsi con il mondo accademico. In questo percorso, a nostra opinione, l’impresa deve fare il primo passo. Noi ci siamo interessati ai lavori del Politecnico di Torino sui rivestimenti antibatterici e loro ci hanno prontamente accolti e supportati. Abbiamo il privilegio di lavorare con un gruppo estremamente competente e innovativo che sta portando un grande valore aggiunto alla nostra azienda. Crediamo profondamente nella collaborazione con il Politecnico di Torino e siamo certi che insieme potremmo generare un valore aggiunto per la città”.

Rivestimento anti Covid-19 brevettato

“Lavoriamo a questo rivestimento da più di dieci anni” ha chiarito Monica Ferraris, professoressa responsabile del gruppo di ricerca e co-inventrice del brevetto, “Sono stati fondamentali i finanziamenti prima regionali, poi europei, e infine l’iniziativa per il finanziamento dei ‘Proof of Concept’ sostenuta dal Politecnico insieme a Compagnia di San Paolo; ma è grazie all’aiuto e alla competenza dei colleghi dell’Area Trasferimento Tecnologico e Relazioni con l’industria che i nostri contatti con i soggetti interessati al brevetto, GV Filtri in particolare, sono proseguiti in maniera così efficace.”

Pubblicato il Giugno 15, 2020 - (193 views)
GV Filtri Industriali
Via Chieri 85
10020 Baldissero Torinese (TO) - Italy
+39-0119442304
+39-0119442973
Visualizza company profile
Mappa
Articoli correlati
Lastre in materiali compositi
Soluzioni antincendio
Supporti per schermi
Elettroutensili senza filo
Lampade LED
O-Rings in FEP e PFA
Prodotti in PTFE espanso non sinterizzato
Trecce speciali industriali
Perfluoroelastomero Kaflon™
Prodotti in grafite minerale
Elastomero ad alte prestazioni
Prodotti tessili per la manutenzione
Piattina flessibile grafitata
Kaflon, il perfluoroelastomero intelligente
Mescola Kaflon
Prodotti tessili tecnici
Prodotti per l’isolamento termico
Kaflon di seconda generazione
Guarnizioni e tessili industriali
Tessili e guarnizioni industriali
Respiratore con filtri
Wearable per la telemedicina
Supporti pompa
Treccia speciale
Treccia per steli di valvole
Pinza multifunzione
Emulsionabile ad alte prestazioni
Manufatti tessili
Sistema passacavo a piastra flangiata
Giravite in acciaio al cromo silicio vanadio
Moduli portautensili
Disco lamellare
Barriere anticaduta
Stampante etichettatrice
Emulsionabile ad alte prestazioni
Utensili per il serraggio
Wearable Pull-To-Scan
Punta a inserti multitaglienti
Sistema passacavo a piastra flangiata
Guanto scanner