Protezioni facciali in stampa 3D per prevenire il contagio da COVID-19

  Richiedi informazioni / contattami

STRATASYS afferma il suo impegno contro il Coronavirus annunciando la produzione di 5.000 protezioni facciali integrali per il viso entro il 27 marzo, ed estendendo l’appello ad altre aziende specializzate in tecnologia medicale

Protezione facciale usa e getta Stratasys per dare una risposta concreta all'epidemia globale di COVID-19
Protezione facciale usa e getta Stratasys per dare una risposta concreta all'epidemia globale di COVID-19

Per rispondere attivamente alla pandemia di COVID-19, STRATASYS, GrabCAD, Stratasys Direct Manufacturing e la rete di partner specializzate in stampa 3D hanno annunciato il loro impegno a fornire migliaia di protezioni facciali usa e getta per l'uso da parte del personale medico.

5.000 protezioni facciali Stratasys entro venerdì 27 marzo

Negli Stati Uniti, Stratasys ha fissato l'obiettivo iniziale di produrre 5.000 protezioni facciali entro venerdì 27 marzo, senza alcun costo per i destinatari. Ciò include sia lo “scheletro” stampato in 3D che una visiera di plastica trasparente a protezione dell’intera faccia. La società sarà in grado di modificare i ritmi di lavoro a un tasso di produzione ancora più veloce.

Istruzioni di stampa e assemblaggio delle protezioni facciali 3D contro il COVID-19

Qualsiasi produttore di stampa 3D che desideri aiutare a stampare le parti in plastica, può compilare un modulo online per chiedere di partecipare. La società sta inoltre pubblicando le istruzioni di stampa e di assemblaggio del dispositivo sulla sua pagina dedicata al COVID-19.
Uno dei migliori ospedali al mondo ha confermato a Stratasys di utilizzare circa 1.530 protezioni facciali usa e getta ogni settimana, anche prima dell’impennata creata da COVID-19.

Appello alle aziende specializzate in tecnologia medicale

Stratasys ha dichiarato che già, Medtronic, azienda leader nello sviluppo di tecnologia medicale, e il Dunwoody College of Technology di Minneapolis forniranno supporto per il materiale di protezione in plastica.

Siamo onorati dall'opportunità di dare un contributo. Consideriamo la produzione additiva una parte essenziale della risposta all'epidemia globale di COVID-19 ", ha dichiarato Yoav Zeif, CEO di Stratasys. “I punti di forza della stampa 3D – come poter arrivare ovunque, stampare praticamente qualsiasi cosa, adattarsi al volo – consentono di sopperire alla carenza di parti relative a schermi, maschere e ventilatori, tra le altre cose. La nostra forza lavoro e i nostri partner sono pronti a lavorare 24 ore su 24 per soddisfare l'esigenza di stampanti 3D, materiali, inclusi materiali biocompatibili e parti stampate in 3D. "

Pubblicato il Marzo 24, 2020 - (23 views)
Articoli correlati
Motore sincrono
Microvalvole di intercettazione
Strumentazione di controllo
Le riviste TIMGlobal Media presenti da oggi sul portale “Solidarietà Digitale”
Valvola di intercettazione FIRE SAFE
Manifold per flussostato digitale
Viti a ricircolazione di sfere
Analizzatore multi gas portatile
Pompe per monitoraggio in continuo delle emissioni
Indicatore per celle di carico
Sonde di livello con interfacce digitali
Pompe a lobi rotanti
Utensili con serraggio
Soffietti metallici
Guarnizioni e tessili per alte temperature
Livellostato elettromagnetico
Progettazione di pompe a trascinamento magnetico
Pompe in materiale plastico
Soluzioni tecniche personalizzate
Accumulatori e polmoni smorzatori
Microvalvole di intercettazione
Strumentazione di controllo
Analizzatore multi gas portatile
Indicatore per celle di carico
Trasduttore di pressione
Misuratore di portata elettromagnetico pre-calibrato
Relè a stato solido
Strumento di prova per batterie e sistemi UPS
Sensori di vibrazione
Encoder multigiro
Misuratore di portata elettromagnetico pre-calibrato
Braccio di misura 3D portatile
Oscilloscopio portatile
Disco lamellare
Barriere anticaduta
Robot mobili autonomi
Misuratore di portata elettromagnetico
Misuratori di portata termici 454 FTB
Misuratore di portata FLUXUS serie 7
Sistema di monitoraggio di rete