Nuova collaborazione tra SMA e Audi

  Richiedi informazioni / contattami

SMA e Audi insieme per una maggiore integrazione della mobilità elettrica con la rete domestica

SMA e Audi collaborano per integrare auto elettriche e rete domestica
SMA e Audi collaborano per integrare auto elettriche e rete domestica

Grazie alla collaborazione tra SMA Solar Technology AG e Audi sarà possibile collegare il modello a propulsione elettrica Audi e-tron al sistema di gestione dell'energia domestica (Home Energy Management System, HEMS) di SMA. In tal modo l’auto elettrica si integra con la casa intelligente interconnessa, ottimizzando i costi di ricarica utilizzando anche energia fotovoltaica sostenibile.

RICARICA INTELLIGENTE ED ECOLOGICA

Con il sistema di ricarica connect e un HEMS appositamente configurato, per la ricarica dell'Audi e-tron si possono utilizzare tariffe elettriche variabili. Ciò consente di alimentare la batteria in orari in cui la corrente costa meno, tenendo conto al tempo stesso delle sue esigenze di mobilità, come l'ora di partenza o il livello di carica. Il sistema di ricarica connect riceve i dati relativi alla tariffa elettrica dal sistema HEMS o utilizza i dati personali immessi nel portale myAudi. Se l'abitazione dispone di un impianto fotovoltaico, si può ottimizzare il processo di ricarica in modo tale da ricaricare l'Audi e-tron preferibilmente con corrente autoprodotta. A tal fine il SUV elettrico tiene in considerazione le previsioni relative alle fasi di irraggiamento solare messe a disposizione dall'HEMS e il flusso di corrente disponibile nella rete domestica.

PROTEZIONE DAI BLACKOUT

Un fattore positivo è inoltre quello della protezione dai blackout. Si carica sempre con la potenza massima disponibile consentita dalla rete domestica e dall'automobile. Il sistema di ricarica tiene conto del fabbisogno di energia degli altri utilizzatori, evitando così un sovraccarico della rete domestica e l'attivazione del fusibile principale. Nel portale e nell'app myAudi si possono consultare le statistiche di ricarica personalizzate e controllare il processo di ricarica. Oltre ai tempi di ricarica e alla quantità di corrente utilizzata sono descritti in modo dettagliato anche i relativi costi. I dati vengono salvati in un server protetto e nel portale è possibile analizzarli ed esportarli. Questa soluzione sarà disponibile dal primo trimestre del 2019.

Pubblicato il Luglio 9, 2018 - (133 views)
Articoli correlati
Partnership tra ZF, Transdev ed e.GO
L’importanza di un piano di valutazione rischi secondo Stommpy
Conferenza virtuale di SKF il 30 gennaio
SIC Marking selezionata come azienda innovativa
I compressori Mattei utilizzati in Cina
Il progetto Tribonano di Bonfiglioli
La crescita di NKE e Fersa Bearings
Protolabs parteciperà al CES
I corsi di Prüftechnik
STANLEY sostiene “Spinal Track”
Prodotti tessili industriali
Termocamera per anomalie
Pompe volumetriche, a ingranaggi e autoadescanti
Pompe per fusti
Pompe verticali e monostadio
Pompe che modellano l'acqua
Strumenti e soluzioni di qualità
Pompe volumetriche e centrifughe
Pompe ed elettropompe
Valvola a sfera
Pompe sanitarie
Calza in vetro
Misuratore di portata a turbina
Modular Edge Computing
Interruttori di livello a ultrasuoni
Moduli
Valvole a sfera pneumatica
Connettori circolari
Sensori industriali
Relè di potenza
STANLEY sostiene “Spinal Track”
Modular Edge Computing
Avvitatore
Sensori industriali
Sensore radar
Registratore di dati
Analizzatori di azionamenti motori
Misuratore a ultrasuoni
Regolatore ultrasottile
Lampada antideflagrante