DonadonSDD - Pumps & valves Week 2021

Bianca Secomandi, Sales Area Manager di DonadonSDD spiega come si sta evolvendo il mondo della circolazione fluidi, quali sono le soluzioni che l’azienda propone e perché è stato utile partecipare come Sponsor a P&VW 2021

  • Febbraio 14, 2022
  • 51 views
  • Bianca Secomandi, Sales Area Manager, DonadonSDD
    Bianca Secomandi, Sales Area Manager, DonadonSDD
  • I nuovi sensori IR2X di DonadonSDDI sensori DonadonSDD sono costruiti in modo da essere utilizzabili anche nelle condizioni operative più complesse
    I nuovi sensori IR2X di DonadonSDDI sensori DonadonSDD sono costruiti in modo da essere utilizzabili anche nelle condizioni operative più complesse
  • Con questa soluzione, nel momento in cui la sovra-pressione causa l'apertura di un disco, l'identificazione del problema da parte dell’operatore è immediata
    Con questa soluzione, nel momento in cui la sovra-pressione causa l'apertura di un disco, l'identificazione del problema da parte dell’operatore è immediata

Come opera DonadonSDD nel mondo della circolazione fluidi e negli impianti dell’industria di processo?

DonadonSDD è presente da più di 70 anni producendo dispositivi di sicurezza di elevata qualità per l’industria di processo: in particolare dischi di rottura con relativi portadischi, oltre a vari prodotti accessori come segnalatori di rottura, pannelli di sfogo.
È la nostra unica attività e questo livello di focalizzazione degli sforzi unito alle elevate tecnologie che implementiamo da sempre permettono all’azienda di effettuare lavorazioni di precisione estrema.
Tutto ciò rende possibile combinare nella nostra offerta tre punti essenziali. In primo luogo, l'estrema personalizzazione della produzione, che non cerca mai di imporre prodotti standard al cliente, ma al contrario riprogetta, modifica e sviluppa sempre soluzioni su misura. In secondo luogo, un'elevata rapidità di produzione, che permette di rispettare tempi strettissimi ed esigenze di particolare velocità nelle consegne, mantenendo rigidi standard di precisione. Infine, un posizionamento sul mercato con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Perché avete scelto di partecipare alla prima edizione di Pumps & Valves Week?

Pumps & Valves Week è stata un’autentica risorsa in un momento storico in cui non si avevano a disposizione altri strumenti che permettessero interazioni con i clienti in presenza. L’evento si è dimostrato un’ottima opportunità per collegare persone da tutta Italia in maniera semplice, efficace, efficiente e sostenibile dando la possibilità ai partecipanti di seguire gli interventi da casa o dall’ufficio.

Quali sono le ultime novità che avete lanciato sul mercato?

Gli impianti sui quali vengono installati i dischi di rottura sono spesso di grandi dimensioni rendendo complesso il costante monitoraggio umano di ogni disco di rottura presente; questo fa sì che, nel momento in cui la sovra-pressione causi l'apertura di un disco, l'identificazione del problema da parte dell’operatore possa non essere immediata, generando ritardi nelle necessarie azioni di rettifica.
I nuovi sensori IR2X di DonadonSDD aiutano per l'immediata soluzione del problema. Costruiti in modo da essere utilizzabili anche nelle condizioni operative più complesse (Approvati ATEX e IECex) ed estreme (grado di protezione IP 67) questi dispositivi generano un immediato segnale elettrico nel momento in cui il disco di rottura si apre; il segnale può attivare la sirena, accendere il segnale visivo, o mettere in atto il blocco dell'impianto, a seconda delle intenzioni del progettista.

Come si evolverà in futuro il mondo della circolazione fluidi e dell’industria di processo e quali strategie intendete mettere in atto per restare al passo con i tempi?

L’industria di domani sarà sempre più digitale e sostenibile. Ecco perché DonadonSDD ormai da anni dedica risorse importanti alla digitalizzazione dei propri processi e a servizi in un’ottica sempre più customer oriented. Per esempio, offriamo la possibilità di visionare i certificati di prodotto e la documentazione tecnica direttamente dal cloud, addirittura prima ancora di ricevere la merce; oppure l’opportunità di accedere direttamente in impianto alla manualistica dei prodotti in versione digitale tramite QR-Code. Offriamo, inoltre, anche l’opportunità di collegarsi in streaming direttamente all’area test dell’azienda per visionare i test di scoppio e di validazione dei lotti riducendo i costi della presenza fisica. Questi sono solo alcuni esempi di azioni intraprese verso la sostenibilità e la digitalizzazione dell’azienda. Lavoriamo costantemente in sinergia con i clienti per aumentare la qualità e i servizi riducendo i tempi e i costi.