Sistema di rilubrificazione automatizzato DuraSense

  Richiedi informazioni / contattami

Per allungare i tempi di operatività macchine e diminuire i costi di manutenzione

Strumentazione

Il sistema di valutazione elettronica consente di connettere fino a sette sensori per monitorare in modo ottimale le condizioni di lubrificazione nei sistemi di guide profilate INA
Il sistema di valutazione elettronica consente di connettere fino a sette sensori per monitorare in modo ottimale le condizioni di lubrificazione nei sistemi di guide profilate INA
L’offerta completa del DuraSense Schaeffler per la rilubrificazione automatica in base a necessità deI sistemi di guide profilate
L’offerta completa del DuraSense Schaeffler per la rilubrificazione automatica in base a necessità deI sistemi di guide profilate

Con il sistema di rilubrificazione DuraSense automatizzato e basato sulle necessità per unità a ricircolazione di rulli e unità a ricircolazione di sfere di Schaeffler, si ottiene una lubrificazione ottimale in ogni momento, tempi di operatività macchine più lunghi e costi di manutenzione ridotti con un esborso minimo.

Con il nuovo software di configurazione chiunque può parametrare il sistema e metterlo in funzione. I clienti risparmiano fino al 30 percento di lubrificante e il numero di guasti dovuti a contaminazione o malfunzionamento del sistema di lubrificazione si riduce.

I sistemi di lubrificazione rientrano in quelle apparecchiature ausiliarie che, una volta messe in moto, vengono facilmente dimenticate. Se non si verificano guasti imprevisti, gli intervalli di lubrificazione e le quantità di lubrificante inizialmente definite non vengono mai messe in discussione. In questo contesto, un rifornimento di lubrificante dovuto al fabbisogno o al carico - che può essere ottenuto con il DuraSense Schaeffler - offre un enorme potenziale per estendere i tempi di operatività delle macchine e ridurre i costi di manutenzione.

L'innovativo sistema comprende un carrello con sensori sviluppati appositamente per questa applicazione e un'unità di valutazione elettronica che consente di collegare fino a sette sensori per monitorare le condizioni di lubrificazione del carrello. Durante una corsa di riferimento definita durante il funzionamento, le condizioni di lubrificazione per ciascun carrello di guida vengono registrate in modo continuativo dall’energia di vibrazione emessa e queste condizioni vengono confrontate con un valore limite, il cosiddetto “indicatore di lubrificazione”. Se questo valore limite viene superato, avviene la rilubrificazione.

Tre opzioni di rilubrificazione

Il DuraSense Schaeffler offre tre diversi modi di eseguire la rilubrificazione. Nel suo livello di sviluppo base, il sistema può essere utilizzato per monitorare, valutare e, se necessario, ottimizzare una rilubrificazione manuale ossia un sistema di lubrificazione a intervalli. In questo caso, i sensori del DuraSense Schaeffler e la rilubrificazione sono sistemi indipendenti l’uno dall’altro. 

Nella variante automatica, i sensori del DuraSense Schaeffler e il sistema di lubrificazione sono collegati tra loro in un unico anello di controllo. Gli intervalli di lubrificazione fissi vengono evitati e il sistema di lubrificazione viene attivato solo in base all'indicatore di lubrificazione. Come sistema di lubrificazione possono essere utilizzati sia i prodotti Schaeffler come i lubrificatori automatici Concept2 o Concept8, sia i sistemi di lubrificazione centralizzata.  

Esistono due modi in cui è possibile attivare gli impulsi di lubrificazione. Il primo è che l'unità di valutazione trasmetta segnali di trigger a 24V per ciascuno dei sette canali. Le uscite a 24V possono essere collegate sia alle unità di rilubrificazione che al sistema di controllo della macchina. La seconda opzione consente di emettere il valore dell'indicatore di lubrificazione come segnale 4-20mA per ciascuno dei sette canali in alternativa ai segnali 24V. L'utilizzo di questa variante consente di monitorare continuamente le condizioni di lubrificazione, di regolare la funzione di rilubrificazione con una flessibilità ancora maggiore e di utilizzare il segnale per ulteriori analisi, come i futuri calcoli della vita utile residua. Oltre alle due uscite analogiche, il DuraSense Schaeffler disporrà anche di protocolli bus di campo dalla seconda metà dell'anno in poi. Chiunque può quindi configurare la selezione delle uscite e il tipo e il numero di carrelli utilizzando il nuovo software.

Vari utilizzi con un sistema semplice

Con Schaeffler DuraSense si evitano in modo affidabile sia la lubrificazione insufficiente che l’eccessiva lubrificazione, con la sollecitazione ottimale si risparmia fino al 30 percento di lubrificante e vengono ridotti i guasti causati da contaminazione. Infatti, se corpi estranei entrano nel carrello a causa di contaminazione o se il carrello viene contaminato da un mezzo liquido, gli impulsi di lubrificazione vengono attivati per tutto il tempo necessario affinché la contaminazione venga espulsa dal carrello. Senza questo anello di controllo, la guida lineare rimarrebbe in funzione con la contaminazione nel contatto volvente fino al successivo intervallo di lubrificazione programmato e subirebbe quindi un danno iniziale corrispondente o persino più grave.

Il DuraSense Schaeffler rileva in modo affidabile anche i guasti del sistema di rilubrificazione, dovuti ad esempio a unità di lubrificazione difettose, perdite di tubi o nippli di lubrificazione bloccati, correlando gli impulsi di rilubrificazione e i successivi segnali di vibrazione. Non è richiesto un monitoraggio complesso utilizzando sensori di pressione come quelli in uso nei sistemi di lubrificazione centralizzata. Il nuovo sistema protegge in modo ottimale anche i sistemi fortemente interconnessi dai costosi tempi di fermo macchina.

Pubblicato il Settembre 11, 2019 - (143 views)
Schaeffler Italia
Via Dr. Georg Schaeffler, 7
28015 Momo - Italy
+39 0321 929402
+39 0321 990502
Visualizza company profile
Mappa
Più prodotti da questo inserzionista
Accordo d’investimento tra Schaeffler e Cina
Schaeffler partecipa all'IAA 2019
Collaborazione tra Schaeffler e Siemens Mobility
Tecnologia Schaeffler per i veicoli commerciali
XTRONIC acquisita da Schaeffler
Cuscinetti volventi per trasmissioni modulari
Schaeffler aumenta il proprio fatturato nel 2018
Cuscinetto volvente
Cuscinetti radiali rigidi a sfere
Guanti termoresistenti
Soluzioni Know-How
Know-how per aumentare le prestazioni
Soluzioni per sistemi complessi
Lubrificatore intelligente
Cuscinetti lubrificati
Manutenzione pianificabile
Condition Monitoring
Articoli correlati
Alimentatori specializzati
Sistema per rilevamento tensione
Oscilloscopi con display touchscreen WXGA fino a 10,1”
Pulsanti e interruttori
Regolatori intelligenti
Laser scanner di sicurezza outdoor
Strumenti di misura tascabili
Interruttore a scatto miniaturizzati
Trasmettitori piezoresistivi resistenti
Termocamera per la manutenzione industriale
Soluzioni per l'industria di processo
Componenti per automazione
Strumenti di misurazione
Componenti pneumatici ed elettrici
Sensori a bassa tensione
Stazione di bonifica per serbatoi
Strumenti di misura
Giravite dinamometrico
Livellostati elettromagnetici
Trasmettitori di pressione compatti
Giravite dinamometrico
Alimentatori specializzati
Oscilloscopi con display touchscreen WXGA fino a 10,1”
Regolatori intelligenti
Interruttore a scatto miniaturizzati
Termocamera per la manutenzione industriale
Trasmettitore di livello ad ultrasuoni
Cilindri Elettrici serie 1800
Pressostati elettronici
Encoder magnetici
Sistema per rilevamento tensione
Pulsanti e interruttori
Laser scanner di sicurezza outdoor
Trasmettitore di livello ad ultrasuoni
Riscaldatori a induzione
Encoder magnetici
Telecamera acustica industriale
Sensore ottico digitale
Soluzione elettromeccanica
Sensori di prossimità